GUERRA IN UCRAINA: NON SIANO SEMPRE I BAMBINI A PAGARE LE FOLLIE DEGLI ADULTI

ACCOGLIENZA TEMPORANEA DEI BAMBINI CHE SCAPPANO DALLA GUERRA E GARANZIA DI UN FUTURO IN FAMIGLIA DEI TANTI ORFANI.

Nella tristezza e nell’angoscia di questi giorni di guerra gli enti autorizzati della rete EANET lanciano un grido disperato perché la guerra finisca subito e insieme chiedono che non siano sempre e sempre di più i bambini a pagare le follie degli adulti.

In un momento in cui gli atti di guerra rischiano di provocare nuovi lutti e nuovi dolori, chiediamo che non ci si dimentichi di poter garantire comunque un futuro ai bambini e alle bambine che aspettano negli istituti della Federazione Russa e dell’Ucraina di essere accolti in famiglia, adesso ed in futuro.

Chiediamo che siano sanzionati gli adulti, non i bambini.

Che non ci si dimentichi ancora di più di loro condannandoli ad ulteriori privazioni e sofferenze.

I 10 enti autorizzati della rete EANET sono inoltre disponibili fin da subito a costruire strade, percorsi e modalità per attivare un canale di accoglienza temporanea per i bambini ucraini per metterli in salvo fino a che non torneranno le condizioni di sicurezza.

Questa forma di “affido internazionale” è un intervento fondamentale per tutelare da subito i minori in situazione di emergenza.

Con forza ci rivolgiamo a tutte le istituzioni nazionali ed internazionali perché la guerra finisca al più presto e perché non si precluda sempre qualsiasi futuro ai bambini.

http://www.eanet-ado.it/guerra-in-ucraina-non-siano-sempre-i-bambini-a-pagare-le-follie-degli-adulti/